//
reading...
Barak Marschall, chorégraphes israéliens, coreografi israeliani, Coreografia, Danza, Danza contemporanea, danza d'autore, danza nel mondo, debutti danza, debutti danza nel mondo, Emanuel Gat, Hofesh Shechter, Israeli choreographers, MAGUY MARIN, News, Ohad Naharin, Opéra de Lyon, Paris Quartier d'Eté, Tanz Im August, Teatro, Teatrodanza, Uncategorized, Yuval Pick

Quattro coreografi israeliani in tournée in Francia: Emanuel Gat, Yuval Pick, Barak Marschall, Hofesh Shechter. Fino al 29 febbraio 2012

Quatre chorégraphes israéliens en tournée en France: Emanuel Gat, Yuval Pick, Barak Marschall, Hofesh Shechter. Jusqu’à Février 29, 2012

Four Israeli choreographers toured in France: Emanuel Gat, Yuval Pick, Barak Marschall, Hofesh Shechter. Until February 29, 2012

In ambito coreografico, oltre al direttore artistico della compagnia Batsheva, Ohad Naharin, figura “tutelare” della danza israeliana, Emanuel Gat, Yuval Pick, Hofesh Shechter e Barak Marschall sono fra i migliori coreografi di questo frammento dell’Europa, così prolifico in materia di danza. Sono certamente i quattro migliori artisti che vi si conoscono. Tre di loro vivono in Francia ed in Gran Bretagna. Un solo è rimasto nel suo paese. L’occasione di una programmazione dedicata, permette di trovarli, tutti insieme, in Francia  fino a fine febbraio 2012. Una sorta di omaggio al nuovo linguaggio della danza contemporanea che arriva da Israele, ad una creatività coreografica di alto livello e molto apprezzata, soprattutto in Occidente.

Score di Yuval Pick Foto di Laurent Philippe

Il primo ad inaugurare questa programmazione dedicata è stato Yuval Pick, il 23 gennaio a Limoges e il 26 gennaio a Dijon all’ Art Danse Bourgogne. Chiamato di recente a prendere il posto di Marguy Marin a capo del Centre Choreographique National di Rilleux-la-Pape ha presentato il suo Score: un trio potente, molto strutturato, ma anche tormentato, dove i corpi torturati dei protagonisti, rimandano inevitabilmente alle figure del pittore Egon Schiele. Poi è stata la volta di  Barak Marschall, dal 25 al 29 gennaio a la Maison de la Danse de Lyon. Lui è il coreografo rimasto in Israele e lo caratterizza una scrittura coreografica molto elaborata e molto riflessiva, originale, vigorosa, a volte, quasi febbricitante. Ha presentato la sua creazione Rooster, coreografia per dodici danzatori ispirata sia all’Antico Testamento sia alla forma di teatro dell’assurdo. http://www.barakmarshall.com

Rooster di Barak Marshall

Il 10 febbraio 2012 a Le Cratère scène nationale d’Alès (http://www.lecratere.fr/) in scena va Brilliant Corners di Emanuel Gat, tra i nomi più affermati a livello internazionale, del panorama della danza contemporanea israeliana, il più seducente, il più virtuoso sicuramente. Brilliant Corners è un puro atto di ricerca e creativo, un meraviglioso esercizio di stile. Dopo Le Cratère lo spettacolo sarà in scena a Ballet Preljocaj Pavillon Noir -http://www.preljocaj.org- dal 22 al 25 febbraio 2012. http://www.emanuelgatdance.com

Brilliant Corners di Emanuel Gat

Dal 7 al 10 febbraio 2012, Hofesh Shechter, sarà a Chai Skalli Scène Nationale de Sète et du Bassin de Thau (http://www.theatredesete.com/danse_1112.html) con Uprising e The Art of Not Looking Back e chiuderà poi il focus sulla coreografia israeliana dal 19 al 29 febbraio 2012 al Théâtre de la Ville (http://www.theatredelaville-paris.com/) di Parigi sempre con Uprising/The Art of Not Looking Back. Uprising è una rivisitazione della prima versione del 2006 per sette danzatori maschi mentre The Art of Not Looking Back(2009) è una coreografia per sei danzatrici donne.

Uprising Hofesh Shechter

Sono entrambe due creazioni forti, intrise di vitalità, intensità e potenza. E altrettanto altamente emotivi, soprattutto il pezzo per sei donne. Shechetr ha inserito confidenze autobiografiche su sua madre e il senso di vuoto che un bambino può avvertire in assenza della madre. E le interpreti vestono coraggiosamente questo tema doloroso. http://www.hofesh.co.uk

The Art of Not Looking Back Hofesh Shechter

Omaggio a una generazione di coreografi notevoli, e di spessore, che testimoniano l’assoluta potenza dell’espressione artistica, mai espressa meglio che non attraverso la danza, e la scrittura coreografica. Segno, forse, anche di urgenza e di un possibile nuovo gesto/segno di pace.

Federicapaola Capecchi

About these ads

Informazioni su milanoartexpo

Blogzine fondata dal centro culturale Spazio Tadini di Milano. Per info: milanoartexpo@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Danza Contemporanea Milano Coreografia d'Arte
DANZA CONTEMPORANEA  MILANO - Festival Coreografia D’Arte.
Dal 2009 vi hanno partecipato coreografi italiani ed esteri per realizzare spettacoli dal vivo su ispirazione di opere di artisti come Lucio Fontana, Emilio Tadini ma anche tanti giovani. Per l’edizione 2012, la III°, sono presenti coreografi italiani, venezuelani, austriaci insieme a 10 artisti di cui uno spagnolo e una cilena...   LEGGI >

mito fringe a milano

mito fringe Milano arte e cultura, MITOFRINGE
MITO Milano arte e Cultura, MITOFringe
MITO Milano arte e Cultura, MITOFringe
Stazione M2 Cadorna Music Corner
Orario: 13.00
Genere: Classica
Trio Clarinetto:
nasce alla Scuola Musicale di Milano. Il Trio Clarinetto si è esibito in diverse rassegne milanesi tra cui “Benvenuta Primavera”.
 MITOFringe >>>

Stazione M2 Garibaldi Music Corner
Ore 13.00, Genere: Jazz. Il repertorio del Maurizio Signorino Trio ...
 MITOFringe >>>


Biblioteca Baggio – Sala Narrativa
Ore 18.00, Genere: Classica. ll TRIO EUFONE’ presenta un progetto centrato su Claude Debussy, nell’anno del 150esimo annivers. della nascita. Brani da Syrinx per Flauto solo, 1re Arabesque, Suite Bergamasque.
 MITOFringe >>>
Pinacoteca di Brera Cortile d’Onore
Ore 13.00, Genere: Visual- Sonoro. Freecanvas è un progetto tra musica e pittura, un incrocio di arti diverse ma con un senso comune: la composizione libera. Mentre i musicisti suonano, Ambra Rinaldo ‘suona la tela’...
MITOFringe >>>

Amici del Loggione del Teatro alla Scala
Orario: 17.30
Genere: Educational
A cura di: Bianca De Mario. In occasione del 150esimo anno dalla nascita di Claude Debussy, Bianca De Mario racconta la sua figura...
MITOFringe >>>

Feltrinelli Express, Stazione Centrale, Ore 18.30, Genere: Jazz. Il quartetto Monk’s Dream è ispirato alla musica di Thelonius Monk..
MITOFringe >>>
Teatro Franco Parenti, Milano arte spettacoli e cultura
Teatro Franco Parenti, PUGAČËV, Milano arte spettacoli e cultura

20|22 giugno ore 21.15
PUGAČËV - di Sergej Esenin
Il poema drammatico del grande poeta russo Sergej Esenin attraversa la vicenda della “rivolta degli orfani”, che infiammò la Russia del Sud tra il 1773 e 1775, e la rilegge attraverso il prisma della Rivoluzione di Ottobre.
TEATRO PARENTI >>>
Teatro Franco Parenti, NE HO MANGIATA TROPPA, di Umberto Simonetta e Luca Sandri, Milano arte spettacoli e cultura
3 | 8 luglio NE HO MANGIATA TROPPA -  Omaggio a Umberto Simonetta. Scritto e diretto da Umberto Simonetta e Luca Sandri. Canzoni originali di Giorgio Gaber. Con Luca Sandri
TEATRO PARENTI >>>
Teatro Franco Parenti, AMLETO, Filippo Timi, Milano arte spettacoli e cultura

10 | 14 luglio - AMLETO²  - di Filippo Timi. regia di Filippo Timi e Stefania De Santis - Nuova edizione di Amleto: una rilettura dove ogni gesto o parola diventa gioco e voce personale, provocazione intelligente, “hellzapoppin” ad alta gradazione di divertimento.
TEATRO PARENTI >>>

Articoli Recenti

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.246 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: