//
reading...
Coreografia, Danza, Danza contemporanea, danza d'autore, danza nel mondo, danzatori italiani, debutti danza, Festival Danza, News, Rassegna di danza contemporanea, Torinodanza

TorinoDanza Confluenze: Ninarello e Chenna con Vertigo, Lasciate urlare i cani rabbiosi, 14 e 15 maggio 2013

Confluenze, Atelier giovani, milano arte expo danzaCONFLUENZE è un’iniziativa organizzata dall’Unione Musicale in collaborazione con il Festival Torinodanza e il Teatro Stabile di Torino.

L’Unione Musicale è una associazione senza fini di lucro, fondata nel 1946, che si occupa dell’organizzazione di manifestazioni concertistiche nel repertorio “classico” a Torino e in Piemonte. Nei sessantacinque anni della sua attività l’Unione Musicale ha organizzato a Torino più di duemilanovecento manifestazioni, all’interno delle quali hanno suonato e suonano i più grandi artisti e complessi italiani e stranieri. Oltre a collaborare regolarmente con istituzioni musicali torinesi (Teatro Regio, Orchestra SinfonicaNazionale della Rai, Festival MITO Settembre Musica), l’Unione Musicale ha curato il coordinamento del circuito Piemonte in Musica, una iniziativa della Regione Piemonte dedicata al decentramento delle attività musicali sul territorio piemontese dal 1984, anno della sua nascita, al 2012. L’Associazione è anche promotrice de Atelier Giovani, presso il Teatro Vittoria, come lo definiscono loro stessi, un cantiere di musica, danza, parola e arti visive.

È all’interno di questo progetto/contenitore che, martedì 14 e mercoledì 15 maggio 2013, si potrà assistere all’ultimo spettacolo di stagione di Confluenze, il progetto dell’Unione Musicale in collaborazione con Torinodanza/Teatro Stabile. Sulla scena Vertigo, Lasciate urlare i cani rabbiosi, una performance di danza contemporanea e di ricerca artistica, ideata e progettata da Daniele Ninarello e da Andrea Chenna, risultato di un periodo di incontro, scambio e creazione. Il “cantiere” del nuovo spettacolo prende vita a Torino, città di nascita di entrambi gli artisti ideatori: Ninarello è un giovane coreografo, ben presto affermatosi con i suoi lavori a livello internazionale, grazie alla partecipazione a festival come Les Hivernales diAvignone (rassegna 100% Danse “Quand les régions s’en mêlent…” nel 2011), Danse a Lille e Interplay di Torino. Andrea Chenna è un compositore noto al pubblico torinese per il suo spettacolo Canti dall’inferno, prodotto dal Teatro Stabile e rappresentato al Festival dei Due Mondi di Spoleto, e per la sua decennale esperienza nel teatro musicale.

Confluenze, TorinoDanza, Daniele Ninarello, milano arte expo danza

Daniele Ninarello

«Sul palco, insieme a me, sarà protagonista la danzatrice Marta Ciappina, che si è formata in diversi centri come il Trisha Brown Studio e il Movement Research di New York, danzando poi, tra gli altri, con John Jasperse. Ad affiancare Chenna nella parte musicale ci saranno invece il violinista Giacomo Agazzini e l’attrice e cantante Roberta Cortese». Daniele Ninarello

Confluenze, TorinoDanza, Roberta Cortese, milano arte expo

Roberta Cortese

«Siamo partiti da una riflessione sui testi della Winterreise di Schubert, estrapolandone poi i temi cardine dell’opera, i suoi colori e le sue sensazioni ed esaltandone gli aspetti onirici e visionari per dare vita a una partitura scenica in cui confluiscono immagini sonore e coreografiche dal suggestivo potenziale poetico. I segni incisivi dei corpi e della loro danza saranno captati ed elaborati insieme ai suoni degli strumenti musicali tramite microfoni e sensori, creando un tappeto sonoro che delineerà il percorso drammaturgico». Daniele Ninarello e Andrea Chenna

Ho visto tre soli nel cielo

solo l’illusione ancora mi sostiene

animale bizzarro, non mi vuoi lasciare?

il vento gioca col cuore, dentro

dalla fonte che è nel petto

Partendo da un’indagine sui testi della Winterreise di Wilhelm Müller, Vertigo si presenta come una sequenza di quadri in cui confluiscono immagini fortemente evocative. Una riflessione intorno alla vertigine, a ciò che troppo a lungo viene represso, alle cose che tremano nel petto e al piacere di lasciare il cuore urlare. Il dialogo sofisticato tra suono e corpo affiora come la fusione di segni incisivi in un territorio vibrante, dai confini sempre sfocati.

VERTIGO

Lasciate urlare i cani rabbiosi

Coreografia di Daniele Ninarello

Daniele Ninarello, Marta Ciappina performers

Voce Roberta Cortese

Musiche Andrea Chenna

Violino Giacomo Agazzini

Luci Alberto Giolitti

Sguardo Esterno Davide Sportelli

http://www.unionemusicale.it/

http://ateliergiovani.unionemusicale.it/

http://www.torinodanzafestival.it/

Informazioni su milanoartexpo

Blogzine fondata dal centro culturale Spazio Tadini di Milano. Per info: francescotadini61@gmail.com

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Danza Contemporanea Milano Coreografia d'Arte
DANZA CONTEMPORANEA  MILANO - Festival Coreografia D’Arte.
Dal 2009 vi hanno partecipato coreografi italiani ed esteri per realizzare spettacoli dal vivo su ispirazione di opere di artisti come Lucio Fontana, Emilio Tadini ma anche tanti giovani. Per l’edizione 2012, la III°, sono presenti coreografi italiani, venezuelani, austriaci insieme a 10 artisti di cui uno spagnolo e una cilena...   LEGGI >

mito fringe a milano

mito fringe Milano arte e cultura, MITOFRINGE
MITO Milano arte e Cultura, MITOFringe
MITO Milano arte e Cultura, MITOFringe
Stazione M2 Cadorna Music Corner
Orario: 13.00
Genere: Classica
Trio Clarinetto:
nasce alla Scuola Musicale di Milano. Il Trio Clarinetto si è esibito in diverse rassegne milanesi tra cui “Benvenuta Primavera”.
 MITOFringe >>>

Stazione M2 Garibaldi Music Corner
Ore 13.00, Genere: Jazz. Il repertorio del Maurizio Signorino Trio ...
 MITOFringe >>>


Biblioteca Baggio – Sala Narrativa
Ore 18.00, Genere: Classica. ll TRIO EUFONE’ presenta un progetto centrato su Claude Debussy, nell’anno del 150esimo annivers. della nascita. Brani da Syrinx per Flauto solo, 1re Arabesque, Suite Bergamasque.
 MITOFringe >>>
Pinacoteca di Brera Cortile d’Onore
Ore 13.00, Genere: Visual- Sonoro. Freecanvas è un progetto tra musica e pittura, un incrocio di arti diverse ma con un senso comune: la composizione libera. Mentre i musicisti suonano, Ambra Rinaldo ‘suona la tela’...
MITOFringe >>>

Amici del Loggione del Teatro alla Scala
Orario: 17.30
Genere: Educational
A cura di: Bianca De Mario. In occasione del 150esimo anno dalla nascita di Claude Debussy, Bianca De Mario racconta la sua figura...
MITOFringe >>>

Feltrinelli Express, Stazione Centrale, Ore 18.30, Genere: Jazz. Il quartetto Monk’s Dream è ispirato alla musica di Thelonius Monk..
MITOFringe >>>
Teatro Franco Parenti, Milano arte spettacoli e cultura
Teatro Franco Parenti, PUGAČËV, Milano arte spettacoli e cultura

20|22 giugno ore 21.15
PUGAČËV - di Sergej Esenin
Il poema drammatico del grande poeta russo Sergej Esenin attraversa la vicenda della “rivolta degli orfani”, che infiammò la Russia del Sud tra il 1773 e 1775, e la rilegge attraverso il prisma della Rivoluzione di Ottobre.
TEATRO PARENTI >>>
Teatro Franco Parenti, NE HO MANGIATA TROPPA, di Umberto Simonetta e Luca Sandri, Milano arte spettacoli e cultura
3 | 8 luglio NE HO MANGIATA TROPPA -  Omaggio a Umberto Simonetta. Scritto e diretto da Umberto Simonetta e Luca Sandri. Canzoni originali di Giorgio Gaber. Con Luca Sandri
TEATRO PARENTI >>>
Teatro Franco Parenti, AMLETO, Filippo Timi, Milano arte spettacoli e cultura

10 | 14 luglio - AMLETO²  - di Filippo Timi. regia di Filippo Timi e Stefania De Santis - Nuova edizione di Amleto: una rilettura dove ogni gesto o parola diventa gioco e voce personale, provocazione intelligente, “hellzapoppin” ad alta gradazione di divertimento.
TEATRO PARENTI >>>

Articoli recenti

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: