//
reading...
Balletto, Città/Milano, Coreografia, Danza, Danza contemporanea, danza contemporanea italiana, danza nel mondo, danzatori italiani, Milano eventi, Milano spettacoli, News, Piccolo Teatro Strehler, Rassegna di danza contemporanea, Teatri Milano, Uncategorized, William Forsythe

Danza a Milano: due settimane al Piccolo Teatro

Nuovo logo Piccolo teatroFino al 16 giugno 2013 il Piccolo Teatro propone 10 spettacoli di danza per due settimane di repliche (iniziate il 4 giugno), con quattro diversi programmi: due del coreografo di punta di Aterballetto, Mauro Bigonzetti, due a firma William Forsythe e Eugenio Scigliano.

L’iniziativa nasce proprio dalla collaborazione artistica tra il Piccolo Teatro e un’importante compagnia di danza italiana, l’Aterballetto, cui è dedicato il focus.

Le due settimane di danza sono iniziate il 4 giugno con Serata Haendel: con un dittico coreografico di Mauro Bigonzetti, due brani – Come un respiro e InCantouniti dalla musica di Georg Friedrich Haendel. Mauro Bigonzetti, proprio sulle partiture del compositore tedesco, ha creato due coreografie diversissime tra loro. La prima, Come un respiro, è un inno alla danza pura, al movimento, al corpo, sulle musiche delle Suites for keyboards eseguite da Keith Jarrett. La seconda, InCanto, ispirata all’Orlando furioso di Ariosto, coglie gli elementi di modernità del poema, traducendoli in danza, su un montaggio di musiche operistiche di Haendel e si avvale delle video-installazioni dell’artista Angelo Davoli.

Mauro-Bigonzetti-come_un_respiro_milano-arte-expo-danza

Mauro Bigonzetti, Aterballetto

Le serate di sabato 8 e domenica 9 giugno hanno visto sul palco Casanova: ovvero il mito del conquistatore, dell’uomo capace di vivere sull’orlo di un precipizio, tra gioco d’azzardo e duelli cavallereschi, processi, carcerazioni e fughe rocambolesche. Nella coreografia di Eugenio Scigliano l’ispirazione è proprio la vita di Casanova, alternando momenti descrittivi ed astratti, costruendo emozioni ed atmosfere attraverso il linguaggio del corpo. Restituendo un Casanova solo e malinconico che, davanti ad uno specchio, ripercorre le vicende più importanti di una esistenza vissuta sempre “sull’orlo di un precipizio”. In un linguaggio coreografico ai confini tra teatro e danza, Eugenio Scigliano sceglie episodi e suggestioni del grande conquistatore: la vita cavalleresca e il gioco della seduzione si alternano a momenti in cui prevalgono l’amarezza e il disincanto di una solitudine nella quale è facile anche oggi ritrovarsi.

Mauro-Bigonzetti-canto_per_orfeo_milano-arte-expo-danza

Mauro Bigonzetti, Canto per Orfeo

Domani, martedì 11, ed anche mercoledì 12 giugno, sarà in scena Canto per Orfeo, ancora con le coreografie di Mauro Bigonzetti. Un canto in nome dell’amore e un racconto di amori. Un volo attraverso quelle sollecitazioni, forti ed ambigue, che la fascinazione di un mito riesce ancora a determinare. Il cammino nell’aldilà, nel tentativo di strappare la sposa alle forze della morte con l’esercizio del canto e della poesia, dà vita ad un’avventura intima e personale, un’avventura fatta di suoni, di corpi e visioni. Un lavoro raccolto, che si potrebbe forse definire “da camera”, una Wunderkammer che raccoglie tutti i misteri dell’animo umano. Rivive il mito di Orfeo ed Euridice. Una storia di passione e morte, di lotta e sconfitta, nella quale l’amore, il lutto, la discesa agli Inferi e la definitiva perdita dell’amata diventano metafora dell’elaborazione della sofferenza e dell’accettazione del distacco, per l’essere umano una delle prove più dure. Musiche originali eseguite dal vivo da Kitarodia.

William-Forsythe-workwithinwork_milano-arte-expo-danza

William Forsythe

Il focus su Aterballetto si conclude dal 14 al 16 giugno con un dittico che comprende workwithinwork di William Forsythe e Rossini Cards di Mauro Bigonzetti. workwithinwork rende omaggio ad uno dei più grandi coreografi contemporanei, William Forsythe, e alla sua danza che fonde tecnica e velocità. Velocità e virtuosismo, tecnica e movimento perpetuo: ecco gli elementi fondamentali dello stile Forsythe che Aterballetto interpreta in una coreografia che coinvolge tutta la compagnia. Con Rossini Cards, la compagnia torna a Mauro Bigonzetti, in un brano in cui le musiche di Rossini diventano pretesto per raccontare la vita. Un gioco in cui il movimento si compone e si scompone in una ricerca gestuale che esalta il colore di ogni nota. Una sorta di “divertissement” sulla musica del celebre compositore eseguita dal vivo.

Piccolo-Teatro-Teatro-Strehler

Teatro StrehlerPiccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa

Largo Greppi 1, Milano (MM Lanza)

Informazioni e prenotazioni
Servizio telefonico 848.800.304

Per chi chiama dall’estero tel. +39 02.42.41.18.89

Per contattare il servizio informazioni
info@piccoloteatro.org

http://www.piccoloteatro.org

Informazioni su milanoartexpo

Blogzine fondata dal centro culturale Spazio Tadini di Milano. Per info: francescotadini61@gmail.com

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Danza Contemporanea Milano Coreografia d'Arte
DANZA CONTEMPORANEA  MILANO - Festival Coreografia D’Arte.
Dal 2009 vi hanno partecipato coreografi italiani ed esteri per realizzare spettacoli dal vivo su ispirazione di opere di artisti come Lucio Fontana, Emilio Tadini ma anche tanti giovani. Per l’edizione 2012, la III°, sono presenti coreografi italiani, venezuelani, austriaci insieme a 10 artisti di cui uno spagnolo e una cilena...   LEGGI >

mito fringe a milano

mito fringe Milano arte e cultura, MITOFRINGE
MITO Milano arte e Cultura, MITOFringe
MITO Milano arte e Cultura, MITOFringe
Stazione M2 Cadorna Music Corner
Orario: 13.00
Genere: Classica
Trio Clarinetto:
nasce alla Scuola Musicale di Milano. Il Trio Clarinetto si è esibito in diverse rassegne milanesi tra cui “Benvenuta Primavera”.
 MITOFringe >>>

Stazione M2 Garibaldi Music Corner
Ore 13.00, Genere: Jazz. Il repertorio del Maurizio Signorino Trio ...
 MITOFringe >>>


Biblioteca Baggio – Sala Narrativa
Ore 18.00, Genere: Classica. ll TRIO EUFONE’ presenta un progetto centrato su Claude Debussy, nell’anno del 150esimo annivers. della nascita. Brani da Syrinx per Flauto solo, 1re Arabesque, Suite Bergamasque.
 MITOFringe >>>
Pinacoteca di Brera Cortile d’Onore
Ore 13.00, Genere: Visual- Sonoro. Freecanvas è un progetto tra musica e pittura, un incrocio di arti diverse ma con un senso comune: la composizione libera. Mentre i musicisti suonano, Ambra Rinaldo ‘suona la tela’...
MITOFringe >>>

Amici del Loggione del Teatro alla Scala
Orario: 17.30
Genere: Educational
A cura di: Bianca De Mario. In occasione del 150esimo anno dalla nascita di Claude Debussy, Bianca De Mario racconta la sua figura...
MITOFringe >>>

Feltrinelli Express, Stazione Centrale, Ore 18.30, Genere: Jazz. Il quartetto Monk’s Dream è ispirato alla musica di Thelonius Monk..
MITOFringe >>>
Teatro Franco Parenti, Milano arte spettacoli e cultura
Teatro Franco Parenti, PUGAČËV, Milano arte spettacoli e cultura

20|22 giugno ore 21.15
PUGAČËV - di Sergej Esenin
Il poema drammatico del grande poeta russo Sergej Esenin attraversa la vicenda della “rivolta degli orfani”, che infiammò la Russia del Sud tra il 1773 e 1775, e la rilegge attraverso il prisma della Rivoluzione di Ottobre.
TEATRO PARENTI >>>
Teatro Franco Parenti, NE HO MANGIATA TROPPA, di Umberto Simonetta e Luca Sandri, Milano arte spettacoli e cultura
3 | 8 luglio NE HO MANGIATA TROPPA -  Omaggio a Umberto Simonetta. Scritto e diretto da Umberto Simonetta e Luca Sandri. Canzoni originali di Giorgio Gaber. Con Luca Sandri
TEATRO PARENTI >>>
Teatro Franco Parenti, AMLETO, Filippo Timi, Milano arte spettacoli e cultura

10 | 14 luglio - AMLETO²  - di Filippo Timi. regia di Filippo Timi e Stefania De Santis - Nuova edizione di Amleto: una rilettura dove ogni gesto o parola diventa gioco e voce personale, provocazione intelligente, “hellzapoppin” ad alta gradazione di divertimento.
TEATRO PARENTI >>>

Articoli recenti

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: