//
reading...
Bolzano Danza, Coreografia, coreografia, dance film, Danza, Danza contemporanea, danza d'autore, danza nel mondo, debutti danza, debutti danza nel mondo, Festival Danza, fotografia, News, Prima assoluta, Prima italiana, Prima nazionale, prime assolute, spettacoli, Uncategorized, workshop

Bolzano Danza 2014

Bolzano Danza FestivalIl Festival Bolzano Danza compie 30 anni. Un traguardo, quello di tre decadi per un festival di danza nel panorama italiano, che ne annovera pochissimi così longevi. Il cartellone 2014 presenta 12 spettacoli, 8 prime italiane di cui 2 prime assolute, tre di questi con musica live. Da 30 anni Bolzano Danza vuole creare un ponte tra le culture nel linguaggio universale della danza. Si svolge a Bolzano, porta delle Dolomiti, dove dal 14 al 26 luglio 2014 nelle sale del Teatro Comunale di Bolzano e in diversi luoghi cittadini la danza sarà la protagonista in assoluto.

Parole chiave di questa trentesima edizione 2014 sono grande danza, inclusione e condivisione. Come ogni estate ospita brillanti coreografi internazionali, compagnie di ricerca, grandi ensemble che propongono le loro ultime produzioni nell’ambito del festival. Oltre a 12 debutti, propone un’ampia sezione di eventi off stage, come due curiosi incontri con compagnie francesi: Cie Ecart, fautrice di un divertente e onirico spettacolo itinerante nel parco dal titolo La Flak e Epsedanse, che mette in scena i suoi giovanissimi interpreti guidati da Gianluca Girolami, fedele collaboratore di Anne-Marie Porras; come il gemellaggio con Progetto Danza Treviso per la II edizione del Concorso Danza in Vetrina realizzato con le associazioni InCorso e Four You e l’Assessorato all’urbanistica del Comune; i seminari per i più piccoli alla Biblioteca Civica con cui il Festival porta la danza tra i libri con pomeriggi ricreativi; la collaborazione con Kulturinstitut poterà alla nascita della versione bolzanina del lavoro site specific Bodies in urban spaces dell’austriaco Willi Dorner realizzato con venti danzatori selezionati sul territorio; come gli eventi EXTRA, cioè gli incontri con gli artisti di afterDance, dove il pubblico al termine degli spettacoli potrà incontrare gli autori e porre loro domande; un’esposizione di books fotografici che testimoniano il lavoro artistico-documentativo di Piero Tauro, fotografo teatrale tra i più conosciuti e apprezzati in Italia, dal 2001 collaboratore di Bolzano Danza; l’installazione di due postazioni video in cui ammirare il breve film Passo, dopo passo: trent’anni realizzato da Cro.me per l’edizione del trentennale e le opere di giovani artisti che hanno partecipato al concorso La danza in 1 minuto promosso da Coorpi – Coordinamento danza Piemonte. Solo per citarne alcuni.

Bolzano-Danza-Festival

Si apre la sera del 10 luglio con Museion Media Façade, noto appuntamento dell’estate bolzanina che in occasione del trentennale del Festival si trasforma per tre giovedì di luglio in performance di danza e video interazione.

Il progetto ideato dalla compagnia romana mk di Michele Di Stefano (Leone d’argento all’ultima Biennale di Venezia) e dal videoartista Luca Trevisani si intitola Venerdì > Robinson ed è suddiviso in tre differenti performance tutte ispirate alla rilettura del romanzo Robinson Crusoe che ne ha dato nel 1967 lo scrittore francese Michel Tournier in Vendredì ou les Limbes du Pacifique.

Sul palcoscenico, nelle sale del Teatro Comunale, si alterneranno:

Pearl-Bolzano-Danza, Scapino Ballet

Scapino Ballet, con Pearl

São Paulo Companhia de Dança, punta di diamante del panorama sudamericano, con un trittico con opere firmate da Marco Goecke, William Forsythe e Nacho Duato.
Compagnia Abbondanza/Bertoni, con la prima assoluta di Duel, lavoro nato dall’incontro artistico tra le sculture lignee di Adolf Vallazza, i coreografi residenti a Rovereto e il loro gruppo di interpreti transgenerazionale.
Gauthier Dance//Dance Company Theaterhaus Stuttgart, debutto italiano di Alice di Mauro Bigonzetti.
Ballet Preljocaj, danza pura e astratta sul fiume di parole, fischi e silenzi di John Cage.
Constanza Macras | DorkyPark con Megalopolis, spettacolo vincitore del premio teatrale tedesco Der Faustun viaggio multidisciplinare dove gli attori, i danzatori e i musicisti raccontano la disgregazione dei modelli di condivisione delle città contemporanee.
Teatro la Ribalta, Julie Anne Stanzak, storica interprete del Wuppertaler Tanztheater di Pina Bausch duetta con Mattia Peretto. Nessuno sa di noi è la storia del loro incontro sulla scena, che è di per sé già racconto.

bolzano_danza_2014

Sol Picó con Memòries d’una puça, trio debordante sul tema della decadenza e della crisi e sulla possibile fuga da essa.
Scapino Ballet, con Pearl, una declinazione contemporanea delle atmosfere barocche.
Alessandro Sciarroni con Joseph_kids, spettacolo che diverte e fa riflettere prendendo in considerazione l’intelligenza e intuizione che ogni giovane spettatore (e possibile performer) porta con sé nella comunicazione digitale.
Anticorpi eXpLo propone tre ‘antipasti danzati’ con i brevi lavori di nuovi autori italiani: Riccardo Meneghini, Mara Cassiani e della coppia Le Specifike.

bolzano-danza, São Paulo Companhia de Dança

São Paulo Companhia de Dança

Il festival Bolzano Danza è organizzato da: Fondazione Teatro Comunale e Auditorium Bolzano

Con il sostegno di: Comune di Bolzano, Provincia Autonoma di Bolzano, Regione Trentino Alto Adige e MIBAC – Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Grazie al supporto di: SEL, Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano, Azienda di Soggiorno di Bolzano

http://www.bolzanodanza.it/

Comunicazione e Marketing – Bolzano Danza, Maria Prast, Piazza Verdi 40, 39100 Bolzano Tel. +39 0471 304 123, maria.prast@teatrocomunale.bolzano.it Ufficio Stampa Nazionale – Bolzano Danza, Maria Luisa Buzzi, press@bolzanodanza.it

Informazioni e Biglietti: Fondazione Teatro Comunale e Auditorium
Piazza Verdi 40 – 39100 Bolzano
Tel. + 39 0471 053 800
Fax +39 0471 053 801

Informazioni su milanoartexpo

Blogzine fondata dal centro culturale Spazio Tadini di Milano. Per info: francescotadini61@gmail.com

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Danza Contemporanea Milano Coreografia d'Arte
DANZA CONTEMPORANEA  MILANO - Festival Coreografia D’Arte.
Dal 2009 vi hanno partecipato coreografi italiani ed esteri per realizzare spettacoli dal vivo su ispirazione di opere di artisti come Lucio Fontana, Emilio Tadini ma anche tanti giovani. Per l’edizione 2012, la III°, sono presenti coreografi italiani, venezuelani, austriaci insieme a 10 artisti di cui uno spagnolo e una cilena...   LEGGI >

mito fringe a milano

mito fringe Milano arte e cultura, MITOFRINGE
MITO Milano arte e Cultura, MITOFringe
MITO Milano arte e Cultura, MITOFringe
Stazione M2 Cadorna Music Corner
Orario: 13.00
Genere: Classica
Trio Clarinetto:
nasce alla Scuola Musicale di Milano. Il Trio Clarinetto si è esibito in diverse rassegne milanesi tra cui “Benvenuta Primavera”.
 MITOFringe >>>

Stazione M2 Garibaldi Music Corner
Ore 13.00, Genere: Jazz. Il repertorio del Maurizio Signorino Trio ...
 MITOFringe >>>


Biblioteca Baggio – Sala Narrativa
Ore 18.00, Genere: Classica. ll TRIO EUFONE’ presenta un progetto centrato su Claude Debussy, nell’anno del 150esimo annivers. della nascita. Brani da Syrinx per Flauto solo, 1re Arabesque, Suite Bergamasque.
 MITOFringe >>>
Pinacoteca di Brera Cortile d’Onore
Ore 13.00, Genere: Visual- Sonoro. Freecanvas è un progetto tra musica e pittura, un incrocio di arti diverse ma con un senso comune: la composizione libera. Mentre i musicisti suonano, Ambra Rinaldo ‘suona la tela’...
MITOFringe >>>

Amici del Loggione del Teatro alla Scala
Orario: 17.30
Genere: Educational
A cura di: Bianca De Mario. In occasione del 150esimo anno dalla nascita di Claude Debussy, Bianca De Mario racconta la sua figura...
MITOFringe >>>

Feltrinelli Express, Stazione Centrale, Ore 18.30, Genere: Jazz. Il quartetto Monk’s Dream è ispirato alla musica di Thelonius Monk..
MITOFringe >>>
Teatro Franco Parenti, Milano arte spettacoli e cultura
Teatro Franco Parenti, PUGAČËV, Milano arte spettacoli e cultura

20|22 giugno ore 21.15
PUGAČËV - di Sergej Esenin
Il poema drammatico del grande poeta russo Sergej Esenin attraversa la vicenda della “rivolta degli orfani”, che infiammò la Russia del Sud tra il 1773 e 1775, e la rilegge attraverso il prisma della Rivoluzione di Ottobre.
TEATRO PARENTI >>>
Teatro Franco Parenti, NE HO MANGIATA TROPPA, di Umberto Simonetta e Luca Sandri, Milano arte spettacoli e cultura
3 | 8 luglio NE HO MANGIATA TROPPA -  Omaggio a Umberto Simonetta. Scritto e diretto da Umberto Simonetta e Luca Sandri. Canzoni originali di Giorgio Gaber. Con Luca Sandri
TEATRO PARENTI >>>
Teatro Franco Parenti, AMLETO, Filippo Timi, Milano arte spettacoli e cultura

10 | 14 luglio - AMLETO²  - di Filippo Timi. regia di Filippo Timi e Stefania De Santis - Nuova edizione di Amleto: una rilettura dove ogni gesto o parola diventa gioco e voce personale, provocazione intelligente, “hellzapoppin” ad alta gradazione di divertimento.
TEATRO PARENTI >>>

Articoli recenti

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: