//
reading...
Coreografia, coreografia, Danza, Danza contemporanea, danza d'autore, danza mondiale, danza nel mondo, Festival Danza, Meg Stuart, News, PACT Zollverein., physical theatre, Rassegna di danza contemporanea, residenze coreografiche, residenze creative, spettacoli, Teatro, teatro danza, Teatrodanza

Danza: Meg Stuart con Hunter al PACT Zollverein

pact-zollvereinVenerdì 23 e sabato 24 maggio 2014 fa un gradito ritorno con un suo pezzo solista, Hunter, la coreografa e danzatrice Meg Stuart.

Meg Stuart, è una delle figure più influenti della scena della danza e della performance internazionale. Con la sua compagnia, Damaged Goods, fondata nel 1994, gira con i suoi lavori in tutto il mondo ed è ospite regolare a PACT Zollverein.

How can I digest the many influences and traces that shaped me as a person and artist? How can a body unfold quantum genealogies and unrealised histories?” Meg Stuart

Venerdì 23 e sabato 24 maggio 2014 fa un gradito ritorno con un suo pezzo solista, Hunter, in cui esplora il proprio corpo come un archivio vivente popolato da ricordi personali e culturali, antenati e di eroi artistici, danze, abitudini, abilità, appetiti, sogni, fantasie e forze invisibili. La scoperta di tracce nella terra di piccole cose che indugiano intorno al suo corpo, Stuart la traduce in una serie di autoritratti. Le esperienze vengono tagliate e assemblate insieme sul tavolo di montaggio per rivelare potenziali connessioni e forme, come un corpo cartoonesque, come un rituale canto sciamanico, o una scultura sonora rumorosa. In continua estensione su diverse superfici e rimbalzando attraverso i media, gli stati interiori rifrangono e risuonano in un mondo condiviso.

hunter-Foto-Iris-Janke

Meg Stuart, Hunter, Foto Iris Janke

Coreografa e ballerina americana Meg Stuart è una delle figure più influenti della danza internazionale e della scena performance. Ha studiato danza presso la New York University ed è stata membro del Randy Warshaw Dance Company (1986-1992). Su invito del Festival Klapstuk, ha creato il suo primo lavoro, DisfigureStudio, nel 1991. Questo fu l’inizio di una serie di produzioni realizzate con la sua compagnia Damaged Goods, che ha sede a Bruxelles dal 1994. Dal 1997, Meg Stuart / Damaged Goods è in residenza artistica presso il Kaaitheater a Bruxelles. Altre residenze sono state a Schauspielhaus Zürich (2000-04) e Volksbühne am Rosa-Luxemburg-Platz di Berlino (2005-10) dove ha collaborato con registi teatrali come Stefan Pucher, Christoph Marthaler e Frank Castorf. Dal 2010 Meg Stuart / Damaged Goods avvia una nuova collaborazione con la Münchner Kammerspiele dovedebutta nell’aprile 2012. Con Damaged Goods Stuart ha creato più di trenta produzioni, che vanno da assoli a coreografie su larga scala e che comprendono anche creazioni e installazioni site specific. Nel 2000 riceve il Premio Cultura KU Leuven; nel 2006 il Premio tedesco Teatro DER FAUST, con SOSTITUZIONE. Nel 2008 vince il Premio della Critica francese per Beata, nonché il New York Danza und Performance Award , noto anche come Bessie Award, per il suo corpo di lavoro. Meg Stuart e PACT Zollverein collaborano da molti anni . A seguito di una residenza qui, nel 2005, presenta la produzione Beati, una co -produzione PACT Zollverein, nel 2007 e di nuovo nel 2008 durante il Festival NRW Pina Bausch. Seguita, nel 2008, da forse per sempre, una collaborazione con il coreografo austriaco Philipp Gehmacher, e nel 2009 da DO ANIMALS CRY. Nel 2010 debutta con PRIVATE ROOM. La sua produzione VIOLET debutta al PACT Zollverein nel luglio 2011 e, costruite per durare, è stato mostrato qui nel 2013 .

Meg-Stuart-hunter_Foto-iris_janke

Meg Stuart, Hunter, Foto Iris Janke

MEG STUART / DEMAGED GOODS

HUNTER venerdì 23 e sabato 24 maggio 2014 c/o PACT Zollverein

choreography and performance Meg Stuart
dramaturgy
Jeroen Peeters
sound design
Vincent Malstaf
scenography
Barbara Ehnes
costume design
Claudia Hill
lighting
Jan Maertens
video
Chris Kondek

assistant choreography Ana Rocha
assistant scenography
Giulia Paolucci
assistant costume design
Kahori Furukawa
assistant video
Phillip Hohenwarter

http://www.damagedgoods.be

http://www.pact-zollverein.de

PACT Zollverein
Bullmannaue 20a
D-45327 Essen
Fon +49 (0)201.289 47 00
info@pact-zollverein.de

Informazioni su milanoartexpo

Blogzine fondata dal centro culturale Spazio Tadini di Milano. Per info: francescotadini61@gmail.com

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Danza Contemporanea Milano Coreografia d'Arte
DANZA CONTEMPORANEA  MILANO - Festival Coreografia D’Arte.
Dal 2009 vi hanno partecipato coreografi italiani ed esteri per realizzare spettacoli dal vivo su ispirazione di opere di artisti come Lucio Fontana, Emilio Tadini ma anche tanti giovani. Per l’edizione 2012, la III°, sono presenti coreografi italiani, venezuelani, austriaci insieme a 10 artisti di cui uno spagnolo e una cilena...   LEGGI >

mito fringe a milano

mito fringe Milano arte e cultura, MITOFRINGE
MITO Milano arte e Cultura, MITOFringe
MITO Milano arte e Cultura, MITOFringe
Stazione M2 Cadorna Music Corner
Orario: 13.00
Genere: Classica
Trio Clarinetto:
nasce alla Scuola Musicale di Milano. Il Trio Clarinetto si è esibito in diverse rassegne milanesi tra cui “Benvenuta Primavera”.
 MITOFringe >>>

Stazione M2 Garibaldi Music Corner
Ore 13.00, Genere: Jazz. Il repertorio del Maurizio Signorino Trio ...
 MITOFringe >>>


Biblioteca Baggio – Sala Narrativa
Ore 18.00, Genere: Classica. ll TRIO EUFONE’ presenta un progetto centrato su Claude Debussy, nell’anno del 150esimo annivers. della nascita. Brani da Syrinx per Flauto solo, 1re Arabesque, Suite Bergamasque.
 MITOFringe >>>
Pinacoteca di Brera Cortile d’Onore
Ore 13.00, Genere: Visual- Sonoro. Freecanvas è un progetto tra musica e pittura, un incrocio di arti diverse ma con un senso comune: la composizione libera. Mentre i musicisti suonano, Ambra Rinaldo ‘suona la tela’...
MITOFringe >>>

Amici del Loggione del Teatro alla Scala
Orario: 17.30
Genere: Educational
A cura di: Bianca De Mario. In occasione del 150esimo anno dalla nascita di Claude Debussy, Bianca De Mario racconta la sua figura...
MITOFringe >>>

Feltrinelli Express, Stazione Centrale, Ore 18.30, Genere: Jazz. Il quartetto Monk’s Dream è ispirato alla musica di Thelonius Monk..
MITOFringe >>>
Teatro Franco Parenti, Milano arte spettacoli e cultura
Teatro Franco Parenti, PUGAČËV, Milano arte spettacoli e cultura

20|22 giugno ore 21.15
PUGAČËV - di Sergej Esenin
Il poema drammatico del grande poeta russo Sergej Esenin attraversa la vicenda della “rivolta degli orfani”, che infiammò la Russia del Sud tra il 1773 e 1775, e la rilegge attraverso il prisma della Rivoluzione di Ottobre.
TEATRO PARENTI >>>
Teatro Franco Parenti, NE HO MANGIATA TROPPA, di Umberto Simonetta e Luca Sandri, Milano arte spettacoli e cultura
3 | 8 luglio NE HO MANGIATA TROPPA -  Omaggio a Umberto Simonetta. Scritto e diretto da Umberto Simonetta e Luca Sandri. Canzoni originali di Giorgio Gaber. Con Luca Sandri
TEATRO PARENTI >>>
Teatro Franco Parenti, AMLETO, Filippo Timi, Milano arte spettacoli e cultura

10 | 14 luglio - AMLETO²  - di Filippo Timi. regia di Filippo Timi e Stefania De Santis - Nuova edizione di Amleto: una rilettura dove ogni gesto o parola diventa gioco e voce personale, provocazione intelligente, “hellzapoppin” ad alta gradazione di divertimento.
TEATRO PARENTI >>>

Articoli recenti

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: