//
archives

danza urbana

Questa categoria contiene 15 articoli

Danza Urbana Festival: la relazione tra corpo e architettura fino al 15 settembre 2013

danza-Danza-Urbana-Festival-Edizione_2013-milanoartexpo-danzaDanza, performance, spettacoli, workshop iniziano mercoledì 4 settembre 2013 a Bologna, per la diciassettesima edizione di Danza Urbana Festival.

[…] Occorre prendere il largo, navigare in mare aperto per andare oltre l’orizzonte presente. In tempi difficili non possiamo accontentarci di replicare forme e contenuti conosciuti, ma dobbiamo osare, sperimentare, investire in formazione.

Il Festival Danza Urbana giunge, questo anno, alla sua diciassettesima edizione. Come un adolescente è in piena mutazione e cerca di sviluppare nuove strategie.

Arcipelaghi è il sottotitolo/guida che ne rileva la nuova direzione: la volontà di offrire ai diversi pubblici un filo rosso, un punto di vista attraverso cui fruire le creazioni degli artisti per confrontarsi con alcune questioni del presente. Questa edizione parte dall’elemento geografico, dall’esplorazione dello spazio e dalla sua mappatura, dal suo ripiegarsi su un foglio, dal suo (s)piegarsi e accartocciarsi teorico. Arcipelaghi propone l’investigazione di diversi linguaggi coreici e performativi contemporanei attraverso una pluralità di personalità artistiche, che si collocano all’interno di un mare comune, di uno stesso orizzonte teorico ed estetico. Agli eventi si affiancano importanti momenti di esplorazione geografica, di riflessione tra le pieghe di questa mappa, per inoltrarsi su questioni cruciali, quali: l’abitare urbano, la relazione tra corpo e architettura, la nozione di occupazione e riconoscimento comunitario dello spazio collocato nella costruzione culturale dell’altro. Allo stesso tempo, Sediment/azioni, un percorso formativo pluriennale per un gruppo di adolescenti, crea le condizioni ambientali per la formazione di nuovi arcipelaghi, con il sedimentarsi di esperienze attraverso laboratori, atelier coreografici ed incontri.

Dal 12 al 15 settembre con “Terre di Confine” Danza Urbana collabora a due progetti, che si posizionano al limite spazio/temporale del Festival, indagando aree limitrofe della performance e della danza in spazi non convenzionali: dall’interno delle case di privati cittadini con Sinfonie per appartamenti, al crinale di un colle con Running up that hill. […] Continua a leggere

Annunci

Ammutinamenti 2012. Festival di danza urbana e d’autore: dal 7 al 16 settembre 2012

Ammutinamenti Festival 2012 milano arte expo danza Domani, venerdì 7, inizia il Festival di danza urbana e d’autore e durerà fino a domenica 16 settembre 2012. Alle Artificerie Almagià di Ravenna si potrà assistere a Darsena Dance Raids, Out, In, Video Dance / Moving Virtual Bodies, Anticorpi XL.

In tempi in cui alcuni Festival hanno chiuso, o sospeso le edizioni, altri sono in bilico e fanno acrobazie da circo per proseguire i lavori, il festival Ammutinamenti c’è. Ed è solido. Partecipato. In ogni senso. Anche nella visione di un Comune, quello di Ravenna, con un processo partecipativo rivolto ai cittadini La Darsena che vorrei. Partecipazione dei cittadini al POC Darsena di città”, che entra a far parte del Festival stesso già nella giornata, venerdì 7 settembre 2012, di apertura lavori. Continua a leggere

CONTAINER FEST 2012: AL VIA LA MARATONA DI VIDEODANZA

Container Fest 2012, Brescia e Botticino, Milano Arte Expo Danza

Container Fest 2012

Domani, giovedì 30 agosto 2012, prende il via una sezione di Container Fest 2012 – danza contemporanea, video e arti performative. Quattro giorni di proiezioni di video danza con coreografi come Forsythe o Jan Fabre e numerose altre curiosità. Due differenti programmi curati in collaborazione con Cinedans – Amsterdam e Cro-Me di Milano, una serie di luoghi della città scelti per ospitare e valorizzare i video in un legame simbiotico, un nuovo modo di fruire la danza offerto al pubblico. Continua a leggere

Giornata Internazionale della Danza: domenica 29 aprile 2012

Messaggio al Mondo per la Giornata Internazionale della Danza 29 aprile 2012

Ciò che resiste al tempo, al passare degli anni è soprattutto l‘arte. L’arte sembra essere tutto quello che il genere umano lascia ai suoi eredi, sia attraverso palazzi, libri, dipinti o musica, sia movimento o danza. In questo senso, penso alla danza come la lezione di storia più attuale e al passo con i tempi, visto che è in costante relazione con il suo passato recente e può solo accadere nel presente. Continua a leggere

Let’s talk about “real” dance: another sold-out evening of Parallels

Recensione di Danai Giannakopoulou, corrispondente per MAE Milano Arte Expo da New York | Review by Danai Giannakopoulou, correspondent for MAE Milano Arte Expo from New York

I arrive at St. Marks Church and see people waiting in its courtyard. I immediately understand that this is another sold-out evening of Parallels. I get in and find one of the few seats left available. The performance that night was planned to start 15 minutes earlier than the usual time in order to present the screening of excerpts from Check your Body at the Door, a short film by the dance historian and critic Sally Sommer. Continua a leggere

Danspace project Platform 2012: Parallels New York from February 2nd to March 31st


Parallels New York from February 2nd to March 31st.

Every year New York’s Danspace project hosts the Platform series. Innovative and experimental performances, curated from a different artist every year, are being presented in the unique space of Saint Mark’s Church in-the-Bowery, located in the East Village. Continua a leggere

Danspace project Platform 2012: New York

Parallels dal 2 Febbraio al 31 Marzo 2012: Saint Mark’s Church in-the-Bowery

Ogni anno le Platform series presentate al Danspace project di New York sono un evento molto interessante da seguire. Avvengono in uno spazio unico come quello della vecchia Saint Mark’s Church in-the-Bowery, nell’East Village della città, e con la partecipazione di un curatore e direttore artistico diverso ogni anno e offrono sempre lavori innovativi e sperimentali. Continua a leggere

Tendance 2012: danse, théâtre, performances, vidéo, cirque aérien, musique. Dal 23 al 27 gennaio 2012 à la Maison de la Culture d’Amiens

5 giorni di scoperte. Dal 23 al 27 gennaio 2012, il festival organizzato dalla Casa della Cultura di Amiens, rimane fedele al suo intento originale: la curiosità. Corre rischi, dà la possibilità ad artisti emergenti, invita il pubblico ad esplorare il contemporaneo e tesse un link tra la Picardia e l’Europa, per festeggiare la differenza! Circensi, ballerini, artisti da Berlino, Bruxelles, le Fiandre e la Picardia, invadono le sale della Casa della Cultura e la Casa del Teatro. E poiché piace la differenza, la diversità, Carolyn Carlson rivisita il suo assolo leggendario attraverso il corpo di un danzatore uomo, Téro Saarinen, e Kader Attou continua ad inventare un brillante hip-hop che attraversa le culture e le arti. Continua a leggere

La stratégie de l’èchec, 29 e 30 ottobre 2011 a Torinodanza

All’interno del FOCUS 3 – 2 Week End Circo Contemporaneo, Torinodanza festival e di Prospettiva 150 Stranieri in Patria, il Collectif 2 Temps 3 Mouvements presenta la creazione La stratégie de l’èchec. Continua a leggere

Danza contemporanea: gli strumenti di sostegno alla produzione e alla diffusione

COMUNICATO STAMPA

Torino, Circolo dei Lettori, Via Bogino, 9, 26 ottobre 2011 – ore 9.15 -17.30 Continua a leggere

Danza Contemporanea Milano Coreografia d'Arte
DANZA CONTEMPORANEA  MILANO - Festival Coreografia D’Arte.
Dal 2009 vi hanno partecipato coreografi italiani ed esteri per realizzare spettacoli dal vivo su ispirazione di opere di artisti come Lucio Fontana, Emilio Tadini ma anche tanti giovani. Per l’edizione 2012, la III°, sono presenti coreografi italiani, venezuelani, austriaci insieme a 10 artisti di cui uno spagnolo e una cilena...   LEGGI >

mito fringe a milano

mito fringe Milano arte e cultura, MITOFRINGE
MITO Milano arte e Cultura, MITOFringe
MITO Milano arte e Cultura, MITOFringe
Stazione M2 Cadorna Music Corner
Orario: 13.00
Genere: Classica
Trio Clarinetto:
nasce alla Scuola Musicale di Milano. Il Trio Clarinetto si è esibito in diverse rassegne milanesi tra cui “Benvenuta Primavera”.
 MITOFringe >>>

Stazione M2 Garibaldi Music Corner
Ore 13.00, Genere: Jazz. Il repertorio del Maurizio Signorino Trio ...
 MITOFringe >>>


Biblioteca Baggio – Sala Narrativa
Ore 18.00, Genere: Classica. ll TRIO EUFONE’ presenta un progetto centrato su Claude Debussy, nell’anno del 150esimo annivers. della nascita. Brani da Syrinx per Flauto solo, 1re Arabesque, Suite Bergamasque.
 MITOFringe >>>
Pinacoteca di Brera Cortile d’Onore
Ore 13.00, Genere: Visual- Sonoro. Freecanvas è un progetto tra musica e pittura, un incrocio di arti diverse ma con un senso comune: la composizione libera. Mentre i musicisti suonano, Ambra Rinaldo ‘suona la tela’...
MITOFringe >>>

Amici del Loggione del Teatro alla Scala
Orario: 17.30
Genere: Educational
A cura di: Bianca De Mario. In occasione del 150esimo anno dalla nascita di Claude Debussy, Bianca De Mario racconta la sua figura...
MITOFringe >>>

Feltrinelli Express, Stazione Centrale, Ore 18.30, Genere: Jazz. Il quartetto Monk’s Dream è ispirato alla musica di Thelonius Monk..
MITOFringe >>>
Teatro Franco Parenti, Milano arte spettacoli e cultura
Teatro Franco Parenti, PUGAČËV, Milano arte spettacoli e cultura

20|22 giugno ore 21.15
PUGAČËV - di Sergej Esenin
Il poema drammatico del grande poeta russo Sergej Esenin attraversa la vicenda della “rivolta degli orfani”, che infiammò la Russia del Sud tra il 1773 e 1775, e la rilegge attraverso il prisma della Rivoluzione di Ottobre.
TEATRO PARENTI >>>
Teatro Franco Parenti, NE HO MANGIATA TROPPA, di Umberto Simonetta e Luca Sandri, Milano arte spettacoli e cultura
3 | 8 luglio NE HO MANGIATA TROPPA -  Omaggio a Umberto Simonetta. Scritto e diretto da Umberto Simonetta e Luca Sandri. Canzoni originali di Giorgio Gaber. Con Luca Sandri
TEATRO PARENTI >>>
Teatro Franco Parenti, AMLETO, Filippo Timi, Milano arte spettacoli e cultura

10 | 14 luglio - AMLETO²  - di Filippo Timi. regia di Filippo Timi e Stefania De Santis - Nuova edizione di Amleto: una rilettura dove ogni gesto o parola diventa gioco e voce personale, provocazione intelligente, “hellzapoppin” ad alta gradazione di divertimento.
TEATRO PARENTI >>>

Articoli Recenti

Annunci