//
reading...
Ballet, Balletto, balletto classico, Brescia Festival di Danza 2012, Coreografia, Danza, Danza contemporanea, danza d'autore, danza nel mondo, Festival Danza, Festival di Danza 2012, News, Roland Petit, Uncategorized

Incontri d’autore: Roland Petit, venerdì 11 maggio 2012, a cura di Luisa Cuttini e Luigi Fertonani

Un incontro mensile a partire da marzo 2012, condotto da critici del settore e giornalisti, riguardante i grandi protagonisti della danza: da Roland Petit (da poco scomparso) a Rudolph Laban, da Merce Cunningham a William Forsythe, passando per Maguy Marin e Theresa De Keersmaeker.

All’interno di Brescia Festival prosegue la rassegna Incontri d’autore propone alcune serate condotte da giornalisti, critici di danza ed esperti del settore che approfondiranno le figure dei grandi protagonisti della danza: Roland Petit, Rudolph Laban, Merce Cunningham, William Forsythe, Maguy Marin e Theresa De Keersmaeker. L’intento è di fornire approfondite informazioni e aneddoti (attraverso video, interviste, contatti diretti, performance dal vivo) sulle figure più importanti che hanno creato e cambiato la storia della danza.

Venerdì 11 maggio 2012, alle ore 21, l’incontro verte attorno alla figura di Roland Petit ed è curato da Luisa Cuttini,anima di Danzarte e Luigi Fertonani. In collaborazione con CRO.ME. – Cronaca e Memoria dello Spettacolo.

Roland Petit

Roland Petit è nato il 14 gennaio 1924 a Villemomble, vicino Parigi. Suo padre era il barista al mercato di Les Halles, e sua madre, di origini italiane, era proprietaria dell’azienda che produceva la scarpe Repetto. A 9 anni entrò all’Ecole de Danse de l’Opéra de Paris, dove studiò e danzò fino ai 20 anni, quando decise di prendere la sua strada autonoma e presentò la sua prima coreografia al Théâtre Sarah Bernhardt di Parigi. Nel 1945, grazie al sostegno economico di suo padre, fondò una sua compagnia, «Les Ballets des Champs-Elysées»: nelle sue coreografie lavorarono insieme pittori come Christian Bérard, Picasso, Brassaï, Georges Wackhevitch, scrittori come Boris Kochno, Jean Cocteau, Jacques Prevert e compositori come Henri Sauguet e Joseph Kosma. Nel 1948 Petit creò la nuova compagnia «Les Ballets de Paris-Roland Petit» al teatro Marigny, con Zizi Jeanmaire, sua futura moglie, come ballerina étoile. Lavorò nei più importanti teatri del mondo e collaborò con imponenti figure del panorama culturale come Serge Gainsbourg, Yves Saint-Laurent, Cesar e i pittori Jean Carzou e Max Ernst. «Le jeune homme et la mort», su libretto di Jean Cocteau, si può considerare il suo capolavoro assoluto, con coreografia e costumi di straordinaria modernità. Nel 1972, con il balletto Pink Floyd, fondò il Ballet National de Marseille, che diresse per ventisei anni, a cui il coreografo si dedicò fino al 1998, quando fu costretto a lasciare, non prima di aver offerto al pubblico e alla danza lavori spumeggianti come Coppélia (1975) e versioni sceniche di note opere letterarie (Nanà da Zola, Les intermittences du coeur da Proust, Les hauts du Hurlevent dalla Brönte, Le fantòme de l’Opéra da Leroux).

Negli anni Ottanta si ricordano ancora fortunati lavori come Le mariage du Ciel et de l’Infer (Milano, 1984), Le chat botté (Parigi, 1985), L’Ange bleu (Berlino, 1985), Ma Pavlova (Parigi, 1985), Le diable amoreux (1989). Infine, nel decennio successivo, La bella addormentata (1990), Pink Floyd Ballet (1991), Charlot dans avec nous (1991), Il Gattopardo (Palermo, 1995), Chéri (Milano, 1996) e Le Lac des cygnes et ses maléfices (Marsiglia, 1998).

 Per informazioni:
Danzarte Associazione Culturale
Villaggio Ferrari 25 – 25124 Brescia
Tel. 0302425705 – Fax 0303755944
E-mail: segreteria@danzarte.info
www.danzarte.info

Informazioni su milanoartexpo

Blogzine fondata dal centro culturale Spazio Tadini di Milano. Per info: francescotadini61@gmail.com

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Danza Contemporanea Milano Coreografia d'Arte
DANZA CONTEMPORANEA  MILANO - Festival Coreografia D’Arte.
Dal 2009 vi hanno partecipato coreografi italiani ed esteri per realizzare spettacoli dal vivo su ispirazione di opere di artisti come Lucio Fontana, Emilio Tadini ma anche tanti giovani. Per l’edizione 2012, la III°, sono presenti coreografi italiani, venezuelani, austriaci insieme a 10 artisti di cui uno spagnolo e una cilena...   LEGGI >

mito fringe a milano

mito fringe Milano arte e cultura, MITOFRINGE
MITO Milano arte e Cultura, MITOFringe
MITO Milano arte e Cultura, MITOFringe
Stazione M2 Cadorna Music Corner
Orario: 13.00
Genere: Classica
Trio Clarinetto:
nasce alla Scuola Musicale di Milano. Il Trio Clarinetto si è esibito in diverse rassegne milanesi tra cui “Benvenuta Primavera”.
 MITOFringe >>>

Stazione M2 Garibaldi Music Corner
Ore 13.00, Genere: Jazz. Il repertorio del Maurizio Signorino Trio ...
 MITOFringe >>>


Biblioteca Baggio – Sala Narrativa
Ore 18.00, Genere: Classica. ll TRIO EUFONE’ presenta un progetto centrato su Claude Debussy, nell’anno del 150esimo annivers. della nascita. Brani da Syrinx per Flauto solo, 1re Arabesque, Suite Bergamasque.
 MITOFringe >>>
Pinacoteca di Brera Cortile d’Onore
Ore 13.00, Genere: Visual- Sonoro. Freecanvas è un progetto tra musica e pittura, un incrocio di arti diverse ma con un senso comune: la composizione libera. Mentre i musicisti suonano, Ambra Rinaldo ‘suona la tela’...
MITOFringe >>>

Amici del Loggione del Teatro alla Scala
Orario: 17.30
Genere: Educational
A cura di: Bianca De Mario. In occasione del 150esimo anno dalla nascita di Claude Debussy, Bianca De Mario racconta la sua figura...
MITOFringe >>>

Feltrinelli Express, Stazione Centrale, Ore 18.30, Genere: Jazz. Il quartetto Monk’s Dream è ispirato alla musica di Thelonius Monk..
MITOFringe >>>
Teatro Franco Parenti, Milano arte spettacoli e cultura
Teatro Franco Parenti, PUGAČËV, Milano arte spettacoli e cultura

20|22 giugno ore 21.15
PUGAČËV - di Sergej Esenin
Il poema drammatico del grande poeta russo Sergej Esenin attraversa la vicenda della “rivolta degli orfani”, che infiammò la Russia del Sud tra il 1773 e 1775, e la rilegge attraverso il prisma della Rivoluzione di Ottobre.
TEATRO PARENTI >>>
Teatro Franco Parenti, NE HO MANGIATA TROPPA, di Umberto Simonetta e Luca Sandri, Milano arte spettacoli e cultura
3 | 8 luglio NE HO MANGIATA TROPPA -  Omaggio a Umberto Simonetta. Scritto e diretto da Umberto Simonetta e Luca Sandri. Canzoni originali di Giorgio Gaber. Con Luca Sandri
TEATRO PARENTI >>>
Teatro Franco Parenti, AMLETO, Filippo Timi, Milano arte spettacoli e cultura

10 | 14 luglio - AMLETO²  - di Filippo Timi. regia di Filippo Timi e Stefania De Santis - Nuova edizione di Amleto: una rilettura dove ogni gesto o parola diventa gioco e voce personale, provocazione intelligente, “hellzapoppin” ad alta gradazione di divertimento.
TEATRO PARENTI >>>

Articoli recenti

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: