//
reading...
Città/Milano, Comune di Milano, Coreografia, coreografia, Danae Festival, dance film, Danza, Danza contemporanea, danza d'autore, danza nel mondo, debutti danza, Festival Danza, Festival di Danza Contemporanea 2012, fotografia, improvvisazione, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, News, Prima assoluta, Prima italiana, Prima nazionale, Rassegna di danza contemporanea, spettacoli, Teatri Milano, Teatro, Teatro Out Off, Teatrodanza, Uncategorized

Danae Festival, edizione n° XIV: dal 27 marzo al 15 aprile 2012 a Milano

Danae Festival, a cura di Teatro delle Moire, è giunto alla sua quattordicesima edizione, proseguendo nella diffusione della cultura teatrale, delle nuove forme della scena, nella frequentazione di differenti linguaggi della contemporaneità. Dal 27 marzo al 15 aprile teatri e spazi non convenzionali di Milano, ospitano una rosa di artisti italiani e 2 stranieri.

L’apertura del Festival è con la compagnia MK, diretta da Michele Di Stefano che propone Il giro del mondo in 80 giorni,ispirato idealmente al romanzo omonimo, per riflettere sulla nostra globalizzante mania di raggiungere paesi lontani senza lo spirito del viaggiatore.

La compagnia cinzia delorenzi, diretta da Cinzia De Lorenzi, che da anni progetta e realizza percorsi di danza nel deserto del Marocco, presenta AQUAMAMA, azione coreografica fantastico-ancestrale in 3 parti e 9 quadri. Performance urbana city-specific realizzata per Danae Festival con il sostegno della rete europea Open Latitudes. Nell’anno cinese del drago d’acqua la compagnia cinzia delorenzi torna a contaminare lo spazio urbano con una performance che traccia un percorso all’interno della topografia della città. AQUAMAMA è un’immersione nell’anima fluida della città, un’evocazione che parte dalle acque sotterranee, un rito della memoria di un popolo nomade portatore d’acqua.

Nel lavoro dell’artista Latifa Laâbissi si riflette sulla questione di identità, di popolo, del colore della pelle. Latifa Laâbissi, artista di origine araba residente in Francia, con Loredreamsong continua ad esplorare le tematiche che le sono care: lo statuto delle minoranze, il nomadismo, le differenze sociali, il razzismo. Con la complicità in scena di Sophiatou Kossoko crea un duo ironico e surreali in cui, utilizzando mascheramenti grotteschi tra cui la silhouette di due fantasmi con tanto di lenzuola bianche, punta il proprio sguardo senza concessioni su una situazione politica e sociale che non smette di degradarsi.

L’artista portoghese Miguel Bonneville si interroga sul senso del fare arte oggi, e su quale sia il modo in cui l’artista si mette in relazione alla propria opera. “Il mio nome è Miguel Bonneville. Sono nato nel Gennaio del 1985 a Porto, Portogallo. Il mio lavoro è autobiografico. Si tratta di una continua distruzione e ricostruzione dell’identità, distruzione e ricostruzione del passato”. Miguel Bonneville

Alla ricerca della memoria si ispira la performance rzeczy/cose di Tagliarini/Deflorian, prima tappa di un lavoro ispirato al libro Reality dello scrittore polacco Mariusz Szczygiel. Il testo racconta dei 748 diari in cui una donna qualsiasi, Janina Turek, annotò ogni più minuto dettaglio di quarant’anni di vita, traducendo in numeri, in elenchi, in cataloghi le sue esperienze. Tagliarini e Deflorian creano una sorta di magazzino/esposizione che prende vita quando i due artisti semplicemente spiegano dove hanno trovato gli oggetti, e cosa significano per loro; e il lavoro, visionario e onirico, Trattato dei manichini di Teatropersonaispirato dall’omonimo racconto di Bruno Schulz, autore polacco del ‘900.

Danae poi esce dagli spazi canonici per invadere le strade e lo fa con il progetto urbano Viaggiatore solitario della filmmaker Maria Arena, per approcciare nuovi pubblici, in particolare i giovani.

La quattordicesima edizione di Danae Festival è realizzata con il contributo di Regione Lombardia – Istruzione, Formazione e Cultura, Ministero per i Beni e le Attività Culturali – MiBAC, Programma Cultura dell’Unione Europea, Comune di Milano, Progetto Être di Fondazione Cariplo e con il patrocinio della Provincia di Milano.

CALENDARIO

Martedì 27 marzo ore 21:00 | Teatro Out Off , via Mac Mahon, 16

MK [IT/Roma]

Il giro del mondo in 80 giorni

 

Venerdì 30 marzo ore 21:00 | Teatro Out Off , via Mac Mahon, 16

TEATROPERSONA [IT/Roma]

Trattato dei manichini

 

Domenica 1 aprile ore 21:00 | Teatro Out Off , via Mac Mahon, 16 | PRIMA NAZIONALE

LATIFA LAABISSI [Francia]

Loredreamsong

 

Martedì 3 aprile ore 19:30 e 21:30 | Zona K , via Spalato, 11 | ANTEPRIMA

EFFETTO LARSEN [IT/Milano]

Innerscapes – paesaggi interiori

 

Giovedì 5 aprile ore 21:00 | LACHESILAB , via Porpora, 43/47 | PRIMA NAZIONALE

MIGUEL BONNEVILLE [Portogallo]

MB#6

 

Venerdì 6 aprile ore 18:30 | da Piazza Cesare Beccaria | PRIMA ASSOLUTA

COMPAGNIA CINZIA DELORENZI [IT/Milano]

 

Aquamama – azione coreografica fantastico-ancestrale in 3 parti e 9 quadri

Mercoledì 11 e giovedì 12 aprile ore 21:00 | LACHESILAB , via Porpora, 43/47

MARIA ARENA [IT/Milano]

Viaggiatore Solitario #performance

 

Sabato 14 APRILE ore 18:30, 20:00 e 21:30 | LACHESILAB , via Porpora, 43/47

ANTONIO TAGLIARINI/DARIA DEFLORIAN [IT/Roma]

rzeczy/cose

Info e prenotazioni

Tel. 3453585033 – 02.8358581

info@teatrodellemoire.it

http://www.danaefestival.com

Informazioni su milanoartexpo

Blogzine fondata dal centro culturale Spazio Tadini di Milano. Per info: francescotadini61@gmail.com

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Danza Contemporanea Milano Coreografia d'Arte
DANZA CONTEMPORANEA  MILANO - Festival Coreografia D’Arte.
Dal 2009 vi hanno partecipato coreografi italiani ed esteri per realizzare spettacoli dal vivo su ispirazione di opere di artisti come Lucio Fontana, Emilio Tadini ma anche tanti giovani. Per l’edizione 2012, la III°, sono presenti coreografi italiani, venezuelani, austriaci insieme a 10 artisti di cui uno spagnolo e una cilena...   LEGGI >

mito fringe a milano

mito fringe Milano arte e cultura, MITOFRINGE
MITO Milano arte e Cultura, MITOFringe
MITO Milano arte e Cultura, MITOFringe
Stazione M2 Cadorna Music Corner
Orario: 13.00
Genere: Classica
Trio Clarinetto:
nasce alla Scuola Musicale di Milano. Il Trio Clarinetto si è esibito in diverse rassegne milanesi tra cui “Benvenuta Primavera”.
 MITOFringe >>>

Stazione M2 Garibaldi Music Corner
Ore 13.00, Genere: Jazz. Il repertorio del Maurizio Signorino Trio ...
 MITOFringe >>>


Biblioteca Baggio – Sala Narrativa
Ore 18.00, Genere: Classica. ll TRIO EUFONE’ presenta un progetto centrato su Claude Debussy, nell’anno del 150esimo annivers. della nascita. Brani da Syrinx per Flauto solo, 1re Arabesque, Suite Bergamasque.
 MITOFringe >>>
Pinacoteca di Brera Cortile d’Onore
Ore 13.00, Genere: Visual- Sonoro. Freecanvas è un progetto tra musica e pittura, un incrocio di arti diverse ma con un senso comune: la composizione libera. Mentre i musicisti suonano, Ambra Rinaldo ‘suona la tela’...
MITOFringe >>>

Amici del Loggione del Teatro alla Scala
Orario: 17.30
Genere: Educational
A cura di: Bianca De Mario. In occasione del 150esimo anno dalla nascita di Claude Debussy, Bianca De Mario racconta la sua figura...
MITOFringe >>>

Feltrinelli Express, Stazione Centrale, Ore 18.30, Genere: Jazz. Il quartetto Monk’s Dream è ispirato alla musica di Thelonius Monk..
MITOFringe >>>
Teatro Franco Parenti, Milano arte spettacoli e cultura
Teatro Franco Parenti, PUGAČËV, Milano arte spettacoli e cultura

20|22 giugno ore 21.15
PUGAČËV - di Sergej Esenin
Il poema drammatico del grande poeta russo Sergej Esenin attraversa la vicenda della “rivolta degli orfani”, che infiammò la Russia del Sud tra il 1773 e 1775, e la rilegge attraverso il prisma della Rivoluzione di Ottobre.
TEATRO PARENTI >>>
Teatro Franco Parenti, NE HO MANGIATA TROPPA, di Umberto Simonetta e Luca Sandri, Milano arte spettacoli e cultura
3 | 8 luglio NE HO MANGIATA TROPPA -  Omaggio a Umberto Simonetta. Scritto e diretto da Umberto Simonetta e Luca Sandri. Canzoni originali di Giorgio Gaber. Con Luca Sandri
TEATRO PARENTI >>>
Teatro Franco Parenti, AMLETO, Filippo Timi, Milano arte spettacoli e cultura

10 | 14 luglio - AMLETO²  - di Filippo Timi. regia di Filippo Timi e Stefania De Santis - Nuova edizione di Amleto: una rilettura dove ogni gesto o parola diventa gioco e voce personale, provocazione intelligente, “hellzapoppin” ad alta gradazione di divertimento.
TEATRO PARENTI >>>

Articoli recenti

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: