//
reading...
circuito Intercity, Danza, Danza contemporanea, danza d'autore, danza nel mondo, danza urbana, Festival Ammutinamenti, Premio GD'A

Festival Ammutinamenti di Ravenna

Fino al 18 settembre Festival di danza urbana e d’autore. Il 9 e il 10 settembre Ammutinamenti ospita i lavori del circuito Intercity.

Domani venerdì 9 settembre e sabato 10 settembre, nell’ambito del Festival Ammutinamenti di Ravenna, danzatori/autori e compagnie segnalate dal Premio GD’A presentano i loro lavori nel circuito di Intercity. Palcoscenico le città di Ravenna, Bologna e Ferrara, ognuna con una propria manifestazione dedicata alla danza: Ferrara con la Stagione di Danza del Teatro Comunale, Bologna con il Festival Internazionale Danza Urbana, Ravenna con il Festival Ammutinamenti. A Ravenna nei Chiostri della Biblioteca Classense, Elenia Depedro presenta Burn After, un progetto artistico ed editoriale nato dall’idea di realizzare un libro-performance: un’opera che assume le forme di un libro, con l’intento di trasformarlo in uno strumento per innescare nuovi processi. La performer invita il pubblico a fare una scelta: usare questo oggetto come un quaderno per gli appunti, oppure fare ciò che il libro chiede, scrivere segreti, progetti, piani per il futuro, uscendo così dalla cornice libro-performance per entrare, finalmente, in un luogo più libero. Burn after è un’edizione di Libri Aparte.

 

Presso Almagià va in scena Passo della coreografa Ambra Senatore, spettacolo vincitore del Premio Equilibrio 2009 della Fondazione Musica per Roma, in cui la cifra stilistica dell’ironia crea una continua complicità con lo spettatore.

Da venerdì 9 settembre fino alla fine del festival si svolge la sezione VideoDance Moving Virtual Bodies a cura di Gitta Wigro:un programma di 10 dance films molto diversi fra loro.

All’interno del MAR sarà possibile vedere 5 films: Body of War (Spagna/UK, 2010) di Isabel Rocamora; There is a Place (UK, 2010) di Katrina McPherson & Simon Fildes; Hannah (UK, 2009) di Sergio Cruz; Sliced (Germania, 2011) di Constantin Georgescu, Shadowed (UK, 2010) di Hamish Anderson.

Mentre presso TAMOTutta l’avventura del mosaico, saranno in proiezione SPIN! (Germania, 2008) di Constantin Georgescu; New London Calling (USA, 2010) di Alla Kovgan; The Magnificent 4 (Francia, 2007) di Stephane Broc; Beobachtung (Norvegia, 2007) di Marcela Giesche; Stronger (UK, 2010) di Wilkie Branson. (dal lunedì alla domenica 10-18:30)

Nella multimediateca della Biblioteca Classense e presso il Portico Teatro Aligheri, sarà possibile vedere il programma completo di Video Dance.

Con partenza dal MAR nei giorni 9, 11, 15 e 18 settembre sono previste visite guidate gratuite nei luoghi della video dance, a cura di Gianfranco Tondini.

Dal 3 al 18 settembre 2011 i luoghi più significativi di Ravenna ospitano la XIII edizione di Ammutinamenti – festival di danza urbana e d’autore, a cura dell’Associazione CANTIERI, con la direzione artistica di Monica Francia e Selina Bassini.

Il Festival è promosso dal Comune di Ravenna – Assessorato alla Cultura con il patrocinio e il contributo della Regione Emilia Romagna e il patrocinio della Provincia di Ravenna, del Dipartimento dello Spettacolo dal Vivo – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, e il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio Ravenna.

Informazioni e prenotazioni
http://www.festivalammutinamenti.org/

mailto:info@cantieridanza.org

+39 0544 251966
+39 320 9552632

 

Informazioni su milanoartexpo

Blogzine fondata dal centro culturale Spazio Tadini di Milano. Per info: francescotadini61@gmail.com

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Danza Contemporanea Milano Coreografia d'Arte
DANZA CONTEMPORANEA  MILANO - Festival Coreografia D’Arte.
Dal 2009 vi hanno partecipato coreografi italiani ed esteri per realizzare spettacoli dal vivo su ispirazione di opere di artisti come Lucio Fontana, Emilio Tadini ma anche tanti giovani. Per l’edizione 2012, la III°, sono presenti coreografi italiani, venezuelani, austriaci insieme a 10 artisti di cui uno spagnolo e una cilena...   LEGGI >

mito fringe a milano

mito fringe Milano arte e cultura, MITOFRINGE
MITO Milano arte e Cultura, MITOFringe
MITO Milano arte e Cultura, MITOFringe
Stazione M2 Cadorna Music Corner
Orario: 13.00
Genere: Classica
Trio Clarinetto:
nasce alla Scuola Musicale di Milano. Il Trio Clarinetto si è esibito in diverse rassegne milanesi tra cui “Benvenuta Primavera”.
 MITOFringe >>>

Stazione M2 Garibaldi Music Corner
Ore 13.00, Genere: Jazz. Il repertorio del Maurizio Signorino Trio ...
 MITOFringe >>>


Biblioteca Baggio – Sala Narrativa
Ore 18.00, Genere: Classica. ll TRIO EUFONE’ presenta un progetto centrato su Claude Debussy, nell’anno del 150esimo annivers. della nascita. Brani da Syrinx per Flauto solo, 1re Arabesque, Suite Bergamasque.
 MITOFringe >>>
Pinacoteca di Brera Cortile d’Onore
Ore 13.00, Genere: Visual- Sonoro. Freecanvas è un progetto tra musica e pittura, un incrocio di arti diverse ma con un senso comune: la composizione libera. Mentre i musicisti suonano, Ambra Rinaldo ‘suona la tela’...
MITOFringe >>>

Amici del Loggione del Teatro alla Scala
Orario: 17.30
Genere: Educational
A cura di: Bianca De Mario. In occasione del 150esimo anno dalla nascita di Claude Debussy, Bianca De Mario racconta la sua figura...
MITOFringe >>>

Feltrinelli Express, Stazione Centrale, Ore 18.30, Genere: Jazz. Il quartetto Monk’s Dream è ispirato alla musica di Thelonius Monk..
MITOFringe >>>
Teatro Franco Parenti, Milano arte spettacoli e cultura
Teatro Franco Parenti, PUGAČËV, Milano arte spettacoli e cultura

20|22 giugno ore 21.15
PUGAČËV - di Sergej Esenin
Il poema drammatico del grande poeta russo Sergej Esenin attraversa la vicenda della “rivolta degli orfani”, che infiammò la Russia del Sud tra il 1773 e 1775, e la rilegge attraverso il prisma della Rivoluzione di Ottobre.
TEATRO PARENTI >>>
Teatro Franco Parenti, NE HO MANGIATA TROPPA, di Umberto Simonetta e Luca Sandri, Milano arte spettacoli e cultura
3 | 8 luglio NE HO MANGIATA TROPPA -  Omaggio a Umberto Simonetta. Scritto e diretto da Umberto Simonetta e Luca Sandri. Canzoni originali di Giorgio Gaber. Con Luca Sandri
TEATRO PARENTI >>>
Teatro Franco Parenti, AMLETO, Filippo Timi, Milano arte spettacoli e cultura

10 | 14 luglio - AMLETO²  - di Filippo Timi. regia di Filippo Timi e Stefania De Santis - Nuova edizione di Amleto: una rilettura dove ogni gesto o parola diventa gioco e voce personale, provocazione intelligente, “hellzapoppin” ad alta gradazione di divertimento.
TEATRO PARENTI >>>

Articoli recenti

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: