//
reading...
Biennale di Venezia, Coreografia, Danza, danza d'autore, danza nel mondo, DV8 Physical Theatre, News, Nigel Charnock, physical theatre, regia

Nigel Charnock: farewell

Nigel Charnock, Milano Arte Expo Danza saluta il coreografo e regista inglese

Nigel Charnock

Nigel Charnock ci ha lasciato. Ieri il coreografo, danzatore e regista inglese, membro fondatore dei DV8 Physical Theatre, si è spento dopo soli due mesi dalla diagnosi di cancro, a soli 52 anni. Charnock, iconoclasta prolifico creatore di originalità e innovazione, è stato coreografo capace di rompere argini e confini, di ogni tipo, usando diversi linguaggi e forme, discipline e visioni, ridefinendo davvero la danza e influenzando molti artisti e interpreti di tutto il mondo. Formidabili assoli, sconfinamenti, energia, ironia e acutezza di sguardo. The Independent lo ha definito “poeta del corpo e danzatore della parola … virtuoso della performance fisica al limite del rischio”. Teatro totale. Sì, viene da riassumere così il suo lavoro, almeno a chi scrive. Corpo, voce, danza, movimento, canto, improvvisazione, musica, media, film, coreografia, regia, sé stesso, il senso dell’umorismo, capacità di una critica sottile, intelligente, demolitrice e sovversiva nei confronti dei principi, delle idee, delle convenzioni che regolano la società.

Di lui ricordo molto bene One dixon road, un assolo travolgente. Si raccontava a noi, pubblico, mettendosi a nudo con ironia, ferocia e sincerità. Autobiografico e lui un ciclone: si spoglia, si riveste, si traveste, interagisce col pubblico, trasforma il suo corpo in uno strumento a percussione, duetta con una bambola gonfiabile, mescola balletto classico e Sex Pistols, musica barocca e Mary Poppins, fondendo generi e linguaggi con furore. E Stupid Man progetto di improvvisazione performativa per quattro uomini: lo stesso Nigel Charnock, Adrian Howells, Mike Winter e Itay Yatuv, attori e danzatori di grande esperienza performativa. Incontro di quattro graffianti personalità che produce un lavoro carico di emozioni e di fisicità … contro le rappresentazioni socialmente attese della sessualità e del genere, e le rappresentazioni culturali del tempo.

Comunque lo si definisca, qualsiasi cosa si dica o ricordi di lui, Nigel Charnock è un artista unico nel panorama contemporaneo. E la sua morte è una vera perdita. Per questo, diversamente dal moto di partenza di questo articolo, chi scrive non aggiungerà altro. Per chi ne avrà voglia indica solo i link dove poter rivedere, ricordare o conoscere questo artista.

Ciao Nigel. Grazie.

Federicapaola Capecchi

http://nigelcharnock.co.uk qui trovate la lettera annuncio di chi gli è vicino, familiari e collaboratori ed è il sito ufficiale della sua compagnia.

Article19, ha pubblicato un’intervista inedita che offre la migliore visione dell’uomo stesso

Online trovate anche molti video delle sue creazioni.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Informazioni su milanoartexpo

Blogzine fondata dal centro culturale Spazio Tadini di Milano. Per info: milanoartexpo@gmail.com

Discussione

Trackback/Pingback

  1. Pingback: Festival Exister 2012: Exister revolution, 14,15 e 16 dicembre 2012 « milano arte expo danza - dicembre 9, 2012

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Danza Contemporanea Milano Coreografia d'Arte
DANZA CONTEMPORANEA  MILANO - Festival Coreografia D’Arte.
Dal 2009 vi hanno partecipato coreografi italiani ed esteri per realizzare spettacoli dal vivo su ispirazione di opere di artisti come Lucio Fontana, Emilio Tadini ma anche tanti giovani. Per l’edizione 2012, la III°, sono presenti coreografi italiani, venezuelani, austriaci insieme a 10 artisti di cui uno spagnolo e una cilena...   LEGGI >

mito fringe a milano

mito fringe Milano arte e cultura, MITOFRINGE
MITO Milano arte e Cultura, MITOFringe
MITO Milano arte e Cultura, MITOFringe
Stazione M2 Cadorna Music Corner
Orario: 13.00
Genere: Classica
Trio Clarinetto:
nasce alla Scuola Musicale di Milano. Il Trio Clarinetto si è esibito in diverse rassegne milanesi tra cui “Benvenuta Primavera”.
 MITOFringe >>>

Stazione M2 Garibaldi Music Corner
Ore 13.00, Genere: Jazz. Il repertorio del Maurizio Signorino Trio ...
 MITOFringe >>>


Biblioteca Baggio – Sala Narrativa
Ore 18.00, Genere: Classica. ll TRIO EUFONE’ presenta un progetto centrato su Claude Debussy, nell’anno del 150esimo annivers. della nascita. Brani da Syrinx per Flauto solo, 1re Arabesque, Suite Bergamasque.
 MITOFringe >>>
Pinacoteca di Brera Cortile d’Onore
Ore 13.00, Genere: Visual- Sonoro. Freecanvas è un progetto tra musica e pittura, un incrocio di arti diverse ma con un senso comune: la composizione libera. Mentre i musicisti suonano, Ambra Rinaldo ‘suona la tela’...
MITOFringe >>>

Amici del Loggione del Teatro alla Scala
Orario: 17.30
Genere: Educational
A cura di: Bianca De Mario. In occasione del 150esimo anno dalla nascita di Claude Debussy, Bianca De Mario racconta la sua figura...
MITOFringe >>>

Feltrinelli Express, Stazione Centrale, Ore 18.30, Genere: Jazz. Il quartetto Monk’s Dream è ispirato alla musica di Thelonius Monk..
MITOFringe >>>
Teatro Franco Parenti, Milano arte spettacoli e cultura
Teatro Franco Parenti, PUGAČËV, Milano arte spettacoli e cultura

20|22 giugno ore 21.15
PUGAČËV - di Sergej Esenin
Il poema drammatico del grande poeta russo Sergej Esenin attraversa la vicenda della “rivolta degli orfani”, che infiammò la Russia del Sud tra il 1773 e 1775, e la rilegge attraverso il prisma della Rivoluzione di Ottobre.
TEATRO PARENTI >>>
Teatro Franco Parenti, NE HO MANGIATA TROPPA, di Umberto Simonetta e Luca Sandri, Milano arte spettacoli e cultura
3 | 8 luglio NE HO MANGIATA TROPPA -  Omaggio a Umberto Simonetta. Scritto e diretto da Umberto Simonetta e Luca Sandri. Canzoni originali di Giorgio Gaber. Con Luca Sandri
TEATRO PARENTI >>>
Teatro Franco Parenti, AMLETO, Filippo Timi, Milano arte spettacoli e cultura

10 | 14 luglio - AMLETO²  - di Filippo Timi. regia di Filippo Timi e Stefania De Santis - Nuova edizione di Amleto: una rilettura dove ogni gesto o parola diventa gioco e voce personale, provocazione intelligente, “hellzapoppin” ad alta gradazione di divertimento.
TEATRO PARENTI >>>

Articoli Recenti

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.246 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: